Urbino

Panoramica

ID: #1169
Tipologia: Borghi e Città d'arte
Zona: Pesaro Fano e Montefeltro
Voto:
4.5 (90%) 2 vote[s]

Mappa



[cresta-social-share]


URBINO

Cosa vedere a Urbino:

Porta Valbona;

Oratori di San Giovanni e San Giuseppe;

Piazza della Repubblica;

Palazzo Ducale;

Obelisco Egizio;

Chiesa di San Domenico;

Duomo;

Convento di San Francesco;

Casa Natale di Raffaello;

Monumento a Raffaello;

Fortezza Albornoz.

Urbino città d’arte.

Dove soggiornare  a Urbino: Hotel, Country House, Bed and Breakfast (scegli la struttura consigliata sulla colonna a sinistra)

Distanza da Pesaro: 37 Km

Come arrivare a Urbino in auto: Urbino è servita dall’Autostrada A/14 che collega Bologna a Taranto. L’uscita è al casello autostradale di Pesaro-Urbino.

Come arrivare a Urbino in treno: Non esiste un collegamento diretto con Urbino. Ci sono treni da Bologna e Ancona, scendere a Pesaro o Fano e raggiungere Urbino in autobus.

Come arrivare a Urbino in autobus: Urbino e ben collegata con il servizio di autolinee con partenze frequenti come l’Adriabus.

Come arrivare a Urbino in aereo: L’aeroporto di Ancona-Falconara dista 86 Km da Urbino.

Per le famiglie con bambini e passeggini è possibile visitare la città a piedi.

La città è accessibile a persone disabili.

 

NUMERI UTILI

Assessorato alla Cultura

Assessorato al Turismo

Via F. Puccinotti 33  61029 – Urbino (PU)

Tel 0722 309602-222

Fax 0722 309457

e-mail: urbino.turismo@comune.urbino.ps.it

www.urbinoculturaturismo.it

Ufficio Comunale Informazioni Turistiche

Borgo Mercatale

Tel 0722/2631

Fax 0722/320408

 I.A.T. Urbino

Via Puccinotti 35

Tel. 0722-2613

Fax 0722 – 2441

61029 Urbino (PU)

e-mail: iat@comune.urbino.ps.it

www.comune.urbino.pu.it

 

COSA SAPERE SU URBINO…

Urbino è lo splendido capoluogo di Pesaro della provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche.

Fu uno dei centri più importanti del Rinascimento italiano e dal 1998 il suo centro storico fa parte del patrimonio dell’umanità UNESCO.

Urbino conserva tutti i connotati rinascimentali nelle sue splendide architettura che conserva.

Sono un esempio il Palazzo Ducale molto conosciuto e visitato, oggi sede della Galleria Nazionale delle Marche. Al Palazzo Ducale si accede attraverso una piccola piazza, di forma quadrilatera, situata sulla sommità del colle del Poggio.

La Casa di Raffaello dove è possibile ammirare un affresco del giovane Raffaello, oltre ai dipinti del padre Giovanni Santi, a gli ambienti e agli arredi della casa dove visse il celebre pittore.

Il Duomo di Giuseppe Valadier in stile neoclassico.

L’ex Monastero di Santa Chiara è uno dei monumenti più importanti della città, eretto verso la fine del XV secolo, su progetto dell’architetto  Francesco di Giorgio Martini di origine senese.

La Data e la Rampa elicoidale sono opera dell’architetto Francesco di Giorgio Martini; volute entrambe dal duca Federico III da Montefeltro nella seconda metà del XV secolo, come parti collegate al Palazzo Ducale.

Il torrione della Rampa elicoidale è un’imponente struttura architettonica, la sua funzione era quella di garantire il passaggio, al Duca e alla sua corte, dal Palazzo alle Stalle Ducali e viceversa.

Il Monumento a Raffaello realizzato dalla scultore Luigi Belli davanti al Palazzo Ducale.

Il Teatro Sanzio, il principale teatro della città, progettato nel XIX sec. sul bastione della Rampa elicoidale.

La città conserva anche molte chiese come la Chiesa di San Francesco e il convento annesso, la Chiesa di San Domenico, l’ex convento di San Girolamo.

Ad Urbino ci sono anche degli oratori, tra i più importanti citiamo l’Oratorio di San Giovanni, l’Oratorio di San Giuseppe, l’Oratorio del santissimo Crocifisso della Grotta.

 

Ultime da Urbino




x