Sassocorvaro

Panoramica

ID: #5792
Tipologia: Borghi e Città d'arte
Zona: Pesaro Fano e Montefeltro
Voto:
3.3 (65%) 4 vote[s]

Mappa





SASSOCORVARO

Cosa vedere a Sassocorvaro:

Rocca Ubaldinesca;

La Pinacoteca;

Museo della Civiltà Contadina;

Collegiata di San Giovanni Battista.

Dove dormire a Sassocorvaro: Hotel, Residence, Agriturismi, Country House, Bed and Breakfast (scegli la struttura consigliata nella colonna a sinistra)

Distanza dal mare: circa 50 KM

Come arrivare a Sassocorvaro in auto: da Nord prendere l’autostrada A14 in direzione Ancona, uscire a Rimini Sud, seguire la direzione Repubblica San Marino, attraversare Cerasolo, ingresso in territorio sammarinese, attraversare Serravalle, Fiorina, Domagnano, Borgo Maggiore, Fiorentino, ingresso in territorio italiano, attraversare Montelicciano-Castello, Bronzo e proseguire seguendo indicazioni per Sassocorvaro. Da Sud: prendere l’autostrada A14 in direzione Napoli e poi di Pescara, uscire a Pesaro – Urbino, seguire la direzione Urbino, attraversare Borgo Santa Maria, Montecchio e proseguire seguendo indicazioni per Sassocorvaro.

Come arrivare a Sassocorvaro in treno: la stazione di riferimento è quella di Pesaro. Per consultare gli orari dei treni visitare il sito web delle Ferrovie dello Stato www.ferroviedellostato.it.

Come arrivare a Sassocorvaro in autobus: la località è collegata quotidianamente a Urbino e Rimini. Un esempio è Adriabus.

Come arrivare a Sassocorvaro in aereo: gli aeroporti più vicini sono, quello di Rimini a 50 km circa, l’Aeroporto di Forlì a 90 km circa e l’Aeroporto Ancona a 100 km circa.

 

 

Per le famiglie con bambini e passeggini è possibile visitare in parte la città a piedi.

La città è accessibile in parte a persone disabili.

 

NUMERI UTILI

Comune di Sassocorvaro (Via Roma 2, 61028 Sassocorvaro PU) Centralino 0722 769011 Fax 0722 769258 Polizia Municipale 0722 769028

 

COSA SAPERE SU SASSOCORVARO…

Il borgo di Sassocorvaro, in provincia di Pesaro Urbino è concentrato intorno alla Rocca Ubaldinesca e si erge su un colle che domina la valle del fiume Foglia. Di origini molto antiche e ancora incerte, le prime attestazioni risalgono al 1061. La Rocca Ubaldinesca è ora sede della pinacoteca e del Museo della civiltà contadina, che vide l’intervento dell’architetto Francesco di Giorgio Martini. Durante la Seconda Guerra Mondiale, il sovrintendente alle belle arti di Pesaro e Urbino, fece nascondere nella Rocca oltre mille capolavori d’arte provenienti da molte zone delle Marche e non solo, per evitare che i nazisti in fuga le trafugassero. Tra queste, la Tempesta del Giorgione, la Città ideale e molte altre opere di famosi artisti tra cui Raffaello Sanzio, Piero della Francesca, Carlo Crivelli, Tiziano, Lorenzo Lotto, Paolo Uccello, Andrea Mantegna.

Interessante la chiesa collegiata di San Giovanni Battista, sorta sul finire dell’XI secolo. In origine la chiesa era disposta con abside volta ad oriente, dopo vari rimaneggiamenti durante l’800 fu rovesciata la disposizione, mentre durante dei lavori di ristrutturazione negli anni ‘20, fu allungata fino a combaciare col muro dell’ex collegio, nel modo in cui è disposta attualmente. Nella chiesa sono conservati due pregevoli affreschi, quello raffigurante la “Madonna e i Santi”, dipinto che risale alla fine del Trecento, e quello quattrocentesco della “Beata Vergine col Bambino”.

A valle dell’abitato, nei pressi della frazione Mercatale, si trova un lago originatosi dalla costruzione di una diga, costruita negli anni ‘50 che sbarra il corso del fiume Foglia. La diga ancora oggi serve per l’irrigazione dei campi coltivati a cereali, frutta e ortaggi, a favore di tutta la vallata del Foglia fino alla città di Pesaro.

Ultime da Sassocorvaro




x