Petritoli

Panoramica

ID: #6026
Tipologia: Borghi e Città d'arte
Zona: Maceratese e Fermano
Voto:
Rate this post

Mappa





PETRITOLI

Cosa vedere a Petritoli:

Torre civica;

Ex convento delle Clarisse;

Chiesa di Santa Maria in Piazza.

Dove dormire a Petritoli: Hotel, Residence, Agriturismi, Country House, Bed and Breakfast (scegli la struttura consigliata nella colonna a sinistra)

Distanza dal mare: 25 KM circa

Come arrivare a Petritoli in auto: Da Nord e da Sud, prendere l’autostrada A14 (da nord in direzione di Ancona e da sud in direzione di Napoli), uscire a Pedaso, seguire la direzione Pescara, attraversare Pedaso, Rubbianello, svoltare sulla SP 66 in direzione di Petritoli.

Da Ascoli Piceno, prendere la SP 235, proseguire in direzione della superstrada Ascoli-Mare RA11, seguire la direzione San Benedetto del Tronto – Ancona, continuare sull’autostrada A14 fino a Pedaso, seguire la direzione Pescara, attraversare Pedaso, Rubbianello, svoltare sulla SP 66 in direzione di Petritoli.

Come arrivare a Petritoli in treno: le stazioni più vicine sono quella di Pedaso a 18 KM circa e quella di Porto San Giorgio-Fermo a 22 KM circa. Per consultare gli orari dei treni visitare il sito web delle Ferrovie dello Stato www.ferroviedellostato.it

Come arrivare a Petritoli in autobus: il paese è servito da Autolinee Madebus www.madebus.it

Come arrivare a Petritoli in aereo: l’aeroporto più vicino è l’aeroporto di Ancona a 90 km circa.

 

 

Per le famiglie con bambini e passeggini è possibile visitare la città a piedi.

La città è accessibile a persone disabili.

 

NUMERI UTILI

Comune (P.zza Mazzini, 21 – 63027 – Petritoli – FM) 0734 658141

Ufficio informazioni turistiche: 0734 65814165

 

COSA SAPERE SU PETRITOLI…

Petritoli è un piccolo comune in provincia di Fermo, fondato da monaci farfensi nel X sec. con il nome di Castel Rodolfo venne ceduto al vescovo di Fermo verso la metà dell’anno Mille. Passato poi sotto il dominio di Federico II visse diversi periodi di assedi e distruzioni alternati a momenti di autonomia, durante il periodo napoleonico fu nominato Cantone.

Oltre al caratteristico e delizioso centro storico oggi a Petritoli sono ancora chiaramente visibili le mura medievali, la chiesa parrocchiale di antica fondazione e l’Ex Convento delle Clarisse, edificato nel XVII sec. ora sede del Palazzo Comunale, che conserva in una sala dell’interno un coro ligneo del XVII secolo.

Inoltre interessanti la Torre civica realizzata nell’Ottocento sovrapponendo tre diverse piante: una basamento quadrato a bugnato, un soprastante corpo ottagonale e uno rotondo terminale coronato da cupolino, entrambi in muratura di mattoni e il Teatro dell’Iride, anch’esso risalente al XIX secolo e costruito su disegno di Giuseppe Sabbatini.

Ultime da Petritoli