Monte San Vito

Panoramica

ID: #1714
Tipologia: Borghi e Città d'arte
Zona: Riviera del Conero e provincia Ancona
Voto:
5 (100%) 1 vote[s]

Mappa





MONTE SAN VITO

Cosa vedere a Monte San Vito:

La Collegiata di San Pietro Apostolo;

Palazzo Malatesta;

Torre civica;

Teatro La Fortuna;

Chiesa delle Clarisse.

Dove dormire a Monte San Vito: Hotel, Residence, Agriturismi, Country House, Bed and Breakfast (scegli la struttura consigliata nella colonna a sinistra)

Distanza dal mare: 13 Km

Come arrivare a Monte San Vito in auto: Da Nord e da Sud:Prendere l’autostrada A14 (da nord in direzione di Ancona e da sud in direzione di Napoli), uscire ad Ancona Nord, seguire la direzione Jesi-Fabriano-Roma, continuare sulla SS 76, uscire in direzione Jesi est, svoltare sulla SP 76 e seguire la direzione per Monte San Vito.

Come arrivare a Monte San Vito in treno: Le stazioni ferroviarie consigliate sono quelle di Falconara Marittima e Chiaravalle sulla linea Ancona-Roma. Continuare con le Autolinee Conerobus (www.conerobus.it/)

Come arrivare a Monte San Vito in autobus: Autolinee Conerobus (www.conerobus.it/)

Come arrivare a Monte San Vito in aereo: Aeroporto di Ancona Falconara (10 Km).

 

 

Per le famiglie con bambini e passeggini è possibile visitare in parte la città a piedi.

La città è accessibile in parte a persone disabili.

 

NUMERI UTILI

Comune di San Vito

via Matteotti, 2 60037 Monte San Vito (AN)

Centralino: 071.748931

Fax:071.7489334

Posta elettronica : info@comune.montesanvito.an.it

 

COSA SAPERE SU MONTE SAN VITO…

Monte San Vito sorge su un colle e rivolge lo sguardo verso il mare Adriatico nella provincia di Ancona nelle Marche.

Monte San Vito è famoso per la produzione dell’olio d’oliva.

L’antico borgo è circondato da antiche mura e conserva: La Collegiata di San Pietro Apostolo, con la chiesa in stile barocco e sormontata da una grande cupola rivestita in lastre di piombo che domina tutto il borgo e il paesaggio circostante. La pianta è a croce latina con un’unica navata ed arricchita da cappelle laterali. Vi si conservano tele di Giovanni Lazzarini, Filippo Bellini e una tela raffigurante la Vergine col Bambino attribuita alla Scuola del Perugino.

Il Palazzo Malatesta, sede del Comune, venne eretto nel XV secolo con la sovrastante Torre civica.

Monte San Vito offre anche la possibilità di visitare lo splendido  Teatro La Fortuna costruito nel luogo in cui anticamente sorgeva un vecchio mulino. Stessa sorte per la l’antico frantoio adiacente al  borgo antico che venne trasformato in chiesa, Chiesa delle Clarisse, dopo le soppressioni napoleoniche fu adibita a struttura espositiva e sala convegni.

Ultime da Monte San Vito




x