Macerata Feltria

Panoramica

ID: #1697
Tipologia: Borghi e Città d'arte
Zona: Pesaro Fano e Montefeltro
Voto:
Rate this post

Mappa





MACERATA FELTRIA

Cosa vedere a Macerata Feltria:

Museo Civico Archeologico e Paleontologico;

Museo di Archeologia Industriale;

Museo della radio d’epoca;

La Pieve Romanica;

Chiesa di Santo Antonio;

Chiesa di San Francesco.

Dove dormire a Macerata Feltria: Hotel, Residence, Agriturismi, Country House, Bed and Breakfast (scegli la struttura consigliata nella colonna a sinistra)

Distanza dal mare: 50 Km

Come arrivare a Macerata Feltria in auto: Da Nord:Prendere l’autostrada A14 in direzione di Ancona, uscire a Rimini Sud, seguire la direzione Repubblica San Marino, attraversare Cerasolo, ingresso in territorio sammarinese, attraversare Serravalle, Fiorina, Domagnano, Borgo Maggiore, Fiorentino, ingresso in territorio italiano, attraversare Montelicciano-Castello, proseguire per entrare in Macerata Feltria.Da Sud:Prendere l’autostrada A14 in direzione di Napoli, seguire la direzione Pescara, uscire a Pesaro-Urbino e seguire la direzione Urbino, attraversare Borgo Santa Maria, Montecchio e continuare per Macerata Feltria.

Come arrivare a Macerata Feltria in treno: La stazione ferroviaria di riferimento è quella di Pesaro, si prosegue in autobus con le autolinee Salvadori.

Come arrivare a Macerata Feltria in autobus: Da Pesaro: Autolinee Salvadori (tel. 0541.820194).

Come arrivare a Macerata Feltria in aereo: Aeroporto di Ancona-Falconara 104 Km da Macerata Feltria.

 

 

Per le famiglie con bambini e passeggini è possibile visitare la città a piedi.

La città è accessibile a persone disabili.

NUMERI UTILI

Punto IAT – Macerata Feltria

maceratafeltria@libero.it

Corso A. Battelli 33

61023 Macerata Feltria PU

Tel. 0722.728208 Fax 0722.728208

 

COSA SAPERE SU MACERATA FELTRIA…

Macerata Feltria è un tranquillo paese nella provincia di Pesaro Urbino nelle MarcheMacerata Feltria è immerso nelle dolci colline marchigiane ed è ricco di storia e tradizioni. Molti turisti scelgono di passare intere giornate a Macerata Feltria perché il borgo è sinonimo di pace e tranquillità, il tutto coccolati da gli ottimi agriturismi presenti sul territorio.

Macerata Feltria  in epoca romana era Pitinum Pisaurense, un centro di taglio e di commercio del legname, che garantì un certo livello di benessere alla sua popolazione.

Nel VI secolo d.C., Pitinum Pisaurense fu completamente distrutta dagli Ostrogoti. Nel sec. XI venne realizzato, utilizzando le macerie della città romana (da cui il nome “Macerata”), l’attuale centro storico e in particolare l’imponente Castello ancora visibile. Il paese fu, nel Medioevo, proprietà della famiglia Malatesta.

Macerata Feltria e quasi tutta la provincia di  Pesaro-Urbino,  fece parte in età moderna dello Stato Pontificio e nel 1860, al Regno d’Italia.

Nel patrimonio artistico di Macerata Feltria sono da annoverare: Il Museo Civico Archeologico e Paleontologico ; Il Museo di Archeologia Industriale ; Museo della radio d’ epoca ; La Pieve Romanica, che è stata eretta nel 1000 sopra un luogo sacro dedicato a Saturno ; Chiesa di S. Antonio, in stile romanico ; Chiesa di S. Francesco, in stile  gotico  che risale al 1300.

Ultime da Macerata Feltria




x