Frontone

Panoramica

ID: #1590
Tipologia: Borghi e Città d'arte
Zona: Riviera del Conero e provincia Ancona
Voto:
5 (100%) 1 vote[s]

Mappa





FRONTONE

Cosa vedere a Frontone: Castello di Frontone.

Dove dormire a Frontone: Hotel, Residence, Agriturismi, Country House, Bed and Breakfast (scegli la struttura consigliata nella colonna a sinistra)

Distanza dal mare: 52 Km

Come arrivare a Frontone in auto: Da Nord e da Sud:Prendere l’autostrada A14 (da nord: in direzione di Ancona; da sud: in direzione di Napoli e poi di Pescara), uscire a Fano e proseguire sulla SS 3 (Via Flaminia) in direzione Roma, continuare sulla SS 73 Bis, attraversare Cagli e seguire la direzione Frontone.

Come arrivare a Frontone in treno: Frontone non dispone di una propria stazione ferroviaria. Le stazioni più vicine sono:

Stazione di Fossato di Vico PG (a 40 km circa): si prosegue con le autolinee Bucci

Stazione di Fabriano AN (a 40 km circa): si prosegue con le autolinee Vitali

Stazione di Fano PU (a 60 km circa): si prosegue con le autolinee Bucci

Come arrivare a Frontone in autobus: Autolinee Bucci www.autolineebucci.com

Autolinee Vitali www.vitaliautolinee.it

Come arrivare a Frontone in aereo: Aeroporto di Ancona-Falconara 85 Km da Frontone.

 

Per le famiglie con bambini e passeggini è possibile visitare la città a piedi.

La città è accessibile a persone disabili.

NUMERI UTILI

Punto IAT – Frontone

iat.frontone@gmail.com

Via Roma 137

61040 Frontone PU

Tel. 0721.786302 Mob. 339 8429426 Fax 0721.786154

COSA SAPERE SU FRONTONE…

Frontone è un paese della provincia di Pesaro Urbino, riconosciuta a livello mondiale come stazione metereologica per l’analisi e lo studio del clima nelle zone collinari.

Di particolare interesse a Frontone è la Rocca che fu progettata da Francesco di Giorgio Martini famoso architetto e conoscitore della scienza militare. Essa fa parte del castello di Frontone  disteso unitamente all’antico borgo sulla cresta di un colle alberato, a ridosso delle pendici orientali del monte Catria (m.1702). Nella veduta in primo piano lo sperone del fortilizio rivolto verso nord. La Rocca fu voluta dal Duca Federico dopo la fuga dei Malatesta.

Frontone divenne contea nel 1530 per effetto del decreto di Francesco Maria Della Rovere, Duca di Urbino, con cui per riconoscenza di servigi resigli, donò al nobile modenese Gianmaria Della Porta il Castello con tutto il suo territorio, conferendogli il titolo di Conte. Dopo l’annessione della Provincia di Urbino al Regno d’Italia, avvenuta il 9 aprile del 1808, anche Frontone fu soggetto alle disposizioni del regio decreto che aboliva in tutto lo stato le giurisdizioni feudali.

Nel 1985 il Comune di Frontone decide di acquistare il castello ; da allora le amministrazioni comunali che si sono avvicendate hanno avviato e realizzato importanti opere di ristrutturazione e conservazione.

Ultime da Frontone




x