Frontino

Panoramica

ID: #2396
Tipologia: Borghi e Città d'arte
Zona: Pesaro Fano e Montefeltro
Voto:
3.5 (70%) 2 vote[s]

Mappa



[cresta-social-share]


FRONTINO

Cosa vedere a Frontino:

Convento di Montefiorentino;

Palazzo Comunale;

Torre Civica;

Palazzo Vandini;

Ponte Vecchio.

Dove dormire a Frontino: Country House, Agriturismi, Bed and Breakfast (scegli la struttura consigliata sulla colonna a sinistra)

Distanza dal mare: 62 Km

Come arrivare a Frontino in auto: Da Nord:Prendere l’autostrada A14 in direzione di Ancona, uscire a Rimini Sud, seguire la direzione Repubblica San Marino, attraversare Cerasolo, ingresso in territorio sammarinese, attraversare Serravalle, Fiorina, Domagnano, Borgo Maggiore, Fiorentino, ingresso in territorio italiano, attraversare Montelicciano-Castello, Genghe-Caturchio, proseguire per entrare in Frontino.

Da Sud:Prendere l’autostrada A14 in direzione di Napoli, seguire la direzione Pescara, uscire a Fano e continuare sulla SS 3 (Via Flaminia) in direzione Roma, continuare sulla SS 73 Bis, proseguire in direzione Acqualagna/Piobbico/Città della Pieve, attraversare Urbania, Viadotto Fiume Foglia e proseguire seguendo indicazioni per Frontino.

Come arrivare a Frontino in treno:informazioni sul sito www.trenitalia.it

Come arrivare a Frontino in autobus: informazioni su autolinee Ami spa

Come arrivare a Frontino in aereo: Aeroporto di Ancona-Falconara 117 Km da Frontino.

 

Per le famiglie con bambini e passeggini è possibile visitare la città a piedi.

La città è accessibile a persone disabili.

NUMERI UTILI

Sede Comunale Frontino

Via Giovanni XXII 5

Telefono:0722.71131

Fax:0722.71342

Email:info@frontinomontefeltro.it

Sito web:www.frontinomontefeltro.it

COSA SAPERE SU FRONTINO…

Frontino posto sul Montefeltro nella Provincia di Pesaro Urbino nelle Marche nel marzo del 2014 è stato inserito nel circuito dei Borghi più belli d’Italia.

Il nome deriva da Castrum Frontini, di origine probabilmente romana. Nel VI secolo la rocca era utilizzata dai longobardi.

Il patrimonio artistico e culturale di Frontino vanta la presenza del Monastero di San Girolamo, che sorge nel luogo dove era stata edificata una piccola chiesa che ospitò l’ordine di San Girolamo.

Il convento di Montefiorentino, nella Chiesa del Convento c’è la splendida Cappella dei Conti Oliva, eretta alla fine del XV secolo da Francesco di Simone Ferrucci. Sull’altare è conservato un capolavoro di Giovanni Santi, la “Madonna col Bambino, santi, angeli e committente” della fine del quattrocento.

Inoltre nel centro storico si trova il Palazzo Comunale con la Torre Civica; Il nobile e quattrocentesco Palazzo Vandini. Un tocco di contemporaneità è dato dalla fontana, una scultura d’acqua dell’artista torinese Franco Assetto, che qui trovò il suo luogo d’elezione e le cui opere sono conservate nel museo a lui intitolato.

Prima di salire al borgo, sulla destra si trova il mulino di Ponte Vecchio: è di origine trecentesca e sicuramente legato alla fondazione del castello, che riforniva di farina e pane, era dotato di torre di guardia e difesa.

Ultime da Frontino




x