Ascoli Piceno

Panoramica

ID: #1520
Tipologia: Borghi e Città d'arte
Zona: Riviera delle Palme il Piceno e i Sibillini
Voto:
5 (100%) 4 votes

Mappa





ASCOLI PICENO

Cosa vedere ad Ascoli Piceno

Piazza del Popolo

Palazzo dei Capitani

Chiesa di San Francesco

Museo Diocesano e Pinacoteca Civica

Il Caffè Meletti

I Tempietti di Sant’Emidio

Vie delle Stelle e Ponte Romano

Piazza Arringo

 

Dove dormire ad Ascoli Piceno: Hotel, Residence, Agriturismi, Country House, Bed and Breakfast (scegli le nostre strutture consigliate sulla colonna a sinistra)

Distanza dal mare:  36 Km

Località balneare più vicina: Riviera delle Palme.

Come arrivare ad Ascoli Piceno in auto:  Un comodo raccordo autostradale collega Ascoli Piceno con il casello di San Benedetto del Tronto dell’Autostrada A14 Adriatica.

Come arrivare ad Ascoli Piceno in treno:  La stazione ferroviaria più vicina ad Ascoli Piceno è San Benedetto del Tronto (Linea Bologna-Lecce). I collegamenti tra San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno sono garantiti da una linea ferroviaria locale ed un servizio autobus della Società START S.p.a.

Come arrivare ad Ascoli Piceno in autobus:  L’ autolinea START S.p.a. (06-4460567, 0736-259091) collega tre volte al giorno Roma con Ascoli Piceno e viceversa.

Come arrivare ad Ascoli Piceno in aereo:  Gli aeroporti più vicini ad Ascoli sono: Pescara, Ancona e Roma. Da Pescara ed Ancona sono disponibili servizi ferroviari per San Benedetto del Tronto. Da Roma il modo più agevole per raggiungere Ascoli con mezzi di linea è utilizzare i servizi della START S.p.a..

 

Per le famiglie con bambini e passeggini è possibile visitare la città a piedi.

La città è accessibile a persone disabili.

NUMERI UTILI

Informazioni Turistiche 
Palazzo Comunale – Sala dei Mercatori
Piazza Arringo , 7
orario:
dal lunedì al venerdi: 9,00 – 18,30
sabato: 9,00 – 13,00 / 14,00 – 18,30
domenica e festivi servizio gestito
dalle Cooperative :10,00 – 19,00
Tel.  0736/298334
e-mail: turismo@comune.ascolipiceno.it

IAT (Informazioni ed accoglienza turistica)
tel. 0736 253045 fax 0736 252391
email: iat.ascolipiceno@regione.marche.it

Informazioni Eventi Culturali
Palazzo dei Capitani – Piazza del Popolo
orario:
ore 08,30-13,30
martedì e giovedì ore 15,30-17,30 
Tel.0736/244975 0736/244989
Fax. 0736/244976
e-mail: serv.cultura@comune.ascolipiceno.it

COSA SAPERE SU ASCOLI PICENO …

Ascoli Piceno è capoluogo dell’ omonima provincia nelle Marche.

Il centro storico di Ascoli Piceno è quasi interamente realizzato in travertino ed è tra i più ammirati della regione e del centro Italia, per la sua ricchezza artistica e architettonica.

Ascoli Piceno è definita la Città delle cento torri perché conserva diverse torri gentilizie e campanarie.

Di grande importanza non solo storica-artistica ma anche urbanistica la rinascimentale Piazza del Popolo, considerata tra le più belle piazze d’Italia.

Ascoli Piceno è sede vescovile. Mentre l’area industriale si sviluppa principalmente nella bassa vallata del fiume Tronto.

La città è poco distante dal mare Adriatico e confina con due aree naturali protette: il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga ed il Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

Sulla piazza rinascimentale piazza del Popolo si trovano alcuni degli edifici più importanti tra i quali il palazzo dei Capitani, lo storico Caffè Meletti e la chiesa di San Francesco.

Un’altra piazza molto importante ad Ascoli Piceno è la piazza Arringo, la piazza più antica di Ascoli, dove si mostrano il battistero di San Giovanni di origini medievali, la cattedrale di Sant’Emidio, che racchiude al suo interno la cripta dedicata anch’essa al santo patrono. Il palazzo Vescovile, il palazzo dell’Arengo, sede della pinacoteca civica.

Tra i monumenti sono da visitare: il ponte Romano di Solestà visitabile anche al suo interno, le rovine del teatro romano, le grotte dell’Annunziata, ciclopica costruzione del periodo romano, la Fortezza Pia ed il Forte Malatesta, il palazzetto Longobardo con la torre degli Ercolani.

Di straordinaria importanza ad Ascoli Piceno anche i tempietti dedicati al patrono quali: Sant’Emidio alle Grotte e Sant’Emidio Rosso ed inoltre la chiesa dei Santi Vincenzo e Anastasio dalla caratteristica facciata suddivisa in riquadri.

Non solo le piazze e i monumenti caratterizzano Ascoli Piceno, ma anche le vie come via Pretoriana, via di Solestà, via delle Stelle, via Soderini, via del Trivio, antico cardo e corso Mazzini.

 

Ultime da Ascoli Piceno