Appignano

Panoramica

ID: #1346
Tipologia: Borghi e Città d'arte
Zona: Maceratese e Fermano
Voto:
Rate this post

Mappa





APPIGNANO

COSA VEDERE AD APPIGNANO:

Centro storico di epoca medievale;

Palazzo Comunale;

Convento di Forano;

Chiesa dell’Addolorata;

Chiesa di San Giovanni Battista;

Villa Tusculano.

DOVE DORMIRE AD APPIGNANO

Hotel, Residence, Agriturismi, Country House, Bed and Breakfast (scegli la struttura consigliata nella colonna a sinistra)

Distanza dal mare: 35 Km

Come arrivare a Appignano in auto: Da Nord:Prendere l’autostrada A14 Bologna-Bari in direzione di Ancona, uscire ad Ancona Nord, seguire la direzione Roma, proseguire sulla SS 76, uscire a Jesi Centro, continuare sulla SP 9 in direzione di Filottrano, attraversare Filottrano e proseguire seguendo indicazioni per Appignano.

Da Sud:Prendere l’autostrada A14 in direzione di Napoli, uscire a Civitanova Marche, immettersi sulla SS 77 in direzione di Tolentino/Macerata, uscire in direzione Corridonia/Piediripa/Macerata, attraversare Piediripa, Macerata, Villa Potenza, Giuliodori e proseguire seguendo indicazioni per Appignano.

Come arrivare a Appignano in treno: Stazione ferroviaria di Macerata, proseguire per Urbisaglia in autobus.

Come arrivare a Appignano in autobus: Dalle migliori città italiane partonoAutolinee Start e Trasfert per Appignano.

Come arrivare a Appignano in aereo: Scalo Raffaello Sanzio, FALCONARA (AN) distante 42 Km da Appignano.

Per le famiglie con bambini e passeggini è possibile visitare solo in parte la città a piedi.

La città è accessibile in parte a persone disabili.

NUMERI UTILI

Iat-Informazione Accoglienza Turistica

Ctr. Abbadia di Fiastra 2

62010 Appignano (Marche)

Tel.0733234807

 

COSA SAPERE SU APPIGNANO…

Appignano, bellissima località collinare situata nel cuore delle Marche, è considerato uno dei paesi più piccoli della provincia di Macerata.

Appignano noto a livello nazionale per le sue maioliche e per la produzione di mobili e abbigliamento, è un paese in cui pullulano imprese dei settori più disparati.

Appignano conserva oltre ad un caratteristico centro storico di epoca medievale e al Palazzo Comunale, realizzato verso la fine del settecento dall’architetto Mattia Capponi di Cupramontana, anche diversi monumenti di interesse artistico e architettonico da visitare come: il Convento di Forano, risalente al XIII sec. e noto per aver ospitato San Francesco d’Assisi; la Chiesa dell’Addolorata, edificata per la prima volta nel basso Medioevo e ricostruita a partire dal 1746; la Chiesa di San Giovanni Battista, costruita nel XVI sec. e rinnovata nel Settecento, Villa Tusculano, una villa costruita in epoca napoleonica dal conte Leopoldo Armaroli su progetto dell’architetto bolognese Giuseppe Nadi.

Appignano offre ogni anno ai suoi turisti la Bellente il brigante, una tradizionale cena estiva a base di pietanze ottocentesche che vengono degustate nella piazza del Municipio di Appignano. Con costumi dell’epoca viene rievocata la vita appignanese dell’ottocento, influenzata dalle contraddizioni dello stato napoleonico e dai retaggi del potere papale.

All’inizio dell’autunno, si svolge un altro evento di successo: Leguminaria. Un appuntamento gastronomico all’insegna dei legumi secchi, come ceci, fagioli, lenticchie e roveja. Ogni pietanza viene realizzata secondo la ricetta “della nonna” , per poi essere servita in ciotole di terracotta appositamente realizzate dai Mastri Vasai di Appignano.

Ultime da Appignano




x