Due giorni nel piceno, cosa vedere

, ,
28 dicembre 2016turismomarche

Se avete due giorni liberi a disposizione, vi suggeriamo cosa vedere e scoprire nella zona del piceno tra borghi, importanti città storiche, escursioni e passeggiate tra le montagne.

Nello splendido territorio del piceno, abbracciato dai Monti Sibillini, la prima tappa che vi suggeriamo è una visita alla città di Ascoli Piceno, la quale  già da sola varrebbe un paio di giorni di visita (QUI un itinerario). Assolutamente da non perdere per le sue ricchezze architettoniche. La città ospita tantissimi monumenti civili e religiosi, come  chiostri, eremi, reperti archeologici, chiese e costruzioni medievali. Anche se siete solo di passaggio, fate un salto a  Piazza Arrigo, a Piazza del Popolo e visitate l’imponente cattedrale di Sant’Emidio. Ovviamente non dimenticate di assaggiare le celeberrime olive ascolane!

Spostandosi più in collina, ci sono moltissimi borghi da visitare. Ognuno di essi ha una sua storia da raccontare. Non perdete MassignanoAltidona,  CossignanoVenarotta, ed  Offida, la cui storia si ritrova scritta ed illustrata nelle antiche mura dei centri storici che ci raccontano di un passato fatto di lavori contadini e di devozione e di attaccamento alle proprie radici.

Se siete alla ricerca di un punto di riferimento per sport invernali, allora scegliete Acquacanina,  alle pendici del monte Ragnolo, oppure Fiastra ed il suo Lago. Per una vacanza dinamica fatta di escursioni da fare a piedi o in mountain bike, Montemonaco e Montegallo sono i borghi giusti. Tra sentieri impervi e strette mulattiere si scoprono panorami mozzafiato sulle montagne dei Sibillini. Intorno vi si trovano meraviglie uniche come il lago di Pilato.  Per un po’ di relax finale, vi consigliamo Acquasanta Terme, dove sorgenti sulfuree curano e coccolano i visitatori.

Se preferite un weekend all’insegna dell’enogastronomia di qualità allora fate un salto a Roccafluvione,  Ripatransone,  MonteprandoneAmandola Comunanza.

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *