5 cose che non ci scorderemo di quest’estate

, , , ,
19 Settembre 2018turismomarche

Questa settimana finisce ufficialmente l’estate marchigiana. Vogliamo ripercorrere cinque momenti di quest’estate che non ci scorderemo più.

In questa guida abbiamo cercato di aggiornarvi sempre sui migliori eventi dell’estate 2018. Sicuramente qualcuno ce ne sarà sfuggito, ma siamo altrettanto sicuri che non ci sono sfuggiti i migliori. Siamo già al lavoro per prossime stagioni e per un’estate indimenticabile nelle Marche per il 2019. Ora però vogliamo ripercorrere dei momenti e degli eventi che nessuno di noi riuscirà a dimenticare.

5. Hakan Gunday e Aeham Ahmad al Festival Adriatico Mediterraneo

Quando menzioniamo l’Adriatico Mediterraneo Festival sicuramente iniziamo a ragionare in più lingue. Anche quest’anno l’ottima rassegna svoltasi ad Ancona ha avuto ospiti internazionali, e non, di altissimo calibro. Se dobbiamo menzionare due momenti noi scegliamo quelli in cui abbiamo assistito ai racconti di Hakan Gunday che c’ha portato nella sua Turchia priva ancora di libertà d’espressione. Ma soprattutto, all’incredibile concerto del pianista di Yarmouk, un campo profughi di palestinesi, che si trova in Siria con la sua stupenda Song with no name.

4. Il Premio Passaggi 2018 a Liliana Segre

All’interno di uno dei festival culturali più importanti d’Italia, Passaggi Festival, (che quest’anno ha ospitato tra gli altri Nando dalla Chiesa, Piero Angela, Massimo Cacciari e Mario Capanna) c’è stato un momento molto importante. Sì, stiamo parlando della consegna del Premio Passaggi 2018 a Liliana Segre. Nella stupenda cittadina di Fano, con una piazza stracolma è stato a dir poco emozionante ascoltare i moniti, i ricordi e le risposte alle domande della bravissima Bianca Berlinguer. Liliana Segre, è stata nominata senatrice a vita proprio quest’anno, sopravvissuta ai campi di concentramento nazista è stata testimone diretta di questa pagina oscura della storia contemporanea.

La prossima edizione del Passaggi Festival, l’unico festival italiano della saggistica, si svolgerà sempre nella nostra Fano dal 26 al 30 giugno del 2019.

3. Il concerto di Sting & Shaggy ad Ascoli Piceno

Di concerti nell’ascolano ce ne sono stati veramente molti: dal vincitore di Sanremo Ermal Meta a San Benedetto del Tronto, a Goran Bregovic che scaldava i cuori di piazza del Popolo con la sua bellissima musica balcanica. Sempre nell’ascolano sono passati parecchi personaggi famosi del mondo sportivo (tra cui l’allenatore Maurizio Sarri ed il figlio di Maradona) ma pensiamo che l’evento clou sia stata l’esecuzione di Message in a Bottle di Sting & Shaggy nella stupenda cornice di Piazza del Popolo. La rockstar britannica si è letteralmente innamorata dei nostri posti e come se non fosse nulla passeggiava per la città nelle ore prima del concerto.

Poi, il momento in cui è salito sul palco dove i due hanno ripercorso i più bei testi tra i quali anche la famosissima canzone che vi riproponiamo qui.

 

2. Il concerto di Jovanotti all’Abbazia di Roti

Il 5 agosto scorso ha segnato una volta per tutte l’estate nelle Marche. Incredibile l’afflusso di gente che ha assistito all’ultima tappa del concertone di Risorgi Marche. Jovanotti ha chiamato a raccolta ben 70 mila persone che hanno letteralmente invaso i prati dell’Abbazia di Roti a Matelica. Sempre più in crescita, RisorgiMarche, è stata accostata addirittura alla nuova Woodstock. Bene, siamo già in attesa per il calendario del prossim’anno!

 

  1. La vittoria di Carlotta Maggiorana a Miss Italia

Se state pensando che non sia avvenuto nelle Marche e veramente a ridosso della stagione estiva, non possiamo darvi torto. Quello che però che vi possiamo assicurare è che chi ha vissuto questo momento nella nostra regione si sarà sicuramente divertito. A Montegiorgio, il Cinemanzoni ha organizzato una proiezione speciale per l’evento, il tifo da stadio ha coinvolto tutti dai più grandi ai più piccoli. Il sindaco del paese ha promesso una grande festa in onore della più bella d’Italia.

Diciamo che è un evento che non capita propriamente tutti gli anni e che ha emozionato chiunque conoscesse Carlotta Maggiorana. Ora la aspettiamo, la seguiremo e attenderemo impazienti le tappe marchigiane di Miss Italia che selezioneranno la prossima Miss.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

What is 12 + 11 ?
Please leave these two fields as-is:
IMPORTANT! To be able to proceed, you need to solve the following simple math (so we know that you are a human) :-)

x